domenica 21 settembre 2014

Torta di mele a dadini soffice e buona











Una torta semplice, veloce dal successo assicurato.

Uova, farina, zucchero, burro, lievito, limone e mele. È incredibile come, solo variando le quantità e le proporzioni tra questi pochi e semplici ingredienti, si ottenga un vasto numero di versioni del medesimo dolce, tutte diverse e tutte da provare (questa è la variante nr. 2). Che sia con il bordo alto o basso, con la frutta a dadini o a fettine, umida o più soffice e asciutta, la torta di mele si conferma in ogni caso un grande classico della cucina di casa.

Conservate la torta di mele soffice sotto una campana di vetro per 2-3 giorni, oppure coperta con pellicola trasparente.

La torta si può congelare se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati.









 
Ingredienti:

700 grammi di mele

2 uova

200 grammi di burro

200 grammi di farina

un pizzico di sale

200 grammi di zucchero

1 bustina di lievito per dolci

1 bustina di vannilina (facoltativo - io non l'ho messa)

la scorza grattugiata di un limone

succo di limone

mezzo cucchiaino di cannella (facoltativo)

Preparazione:

1. Sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti piccoli e bagnarle con il succo del limone lasciandole da parte (in questo modo non anneriscono)

2. Mescolare il burro, lo zucchero, (la cannella), le uova e il latte per amalgarli per bene.

3. Aggiungere, sempre mescolando, la farina dove a abbiamo aggiunto il lievito, la vannilina e il pizzico di sale e la scorza del limone.

Continuare a mescolare/sbattere per ottenere un composto omogeneo e liscio.

4. Incorporare le mele all’impasto quindi prendere uno stampo di media grandezza, imburrarlo e cospargerlo di farina prima di versare l’impasto oppure come ho fatto io in questo caso usare la carta forno bagnata e strizzata;

5. Versare il composto e infornare per 180°/ 200° per cca 30 minuti. Quando è pronta (prova spaghetto permettendo) toglierla dal forno.

Io l'ho lasciata raffreddare, poi l'ho tolta dalla tortiera e l'ho cosparsa con lo zucchero a velo.


Nessun commento:

Posta un commento